Oltre 3 milioni di visualizzazioni per gli streaming dei concerti del Puccini e la sua Lucca Festival

Home / News / Oltre 3 milioni di visualizzazioni per gli streaming dei concerti del Puccini e la sua Lucca Festival
Oltre 3 milioni di visualizzazioni per gli streaming dei concerti del Puccini e la sua Lucca Festival

Oltre 3 milioni di visualizzazioni per gli streaming dei concerti del Puccini e la sua Lucca Festival

Un successo da oltre 3 milioni di visualizzazioni per gli streaming dei concerti del Puccini e la sua Lucca Festival: iniziati lo scorso novembre, con la sponsorizzazione della Fondazione Cassa di Risparmio di Lucca, Lucca Promos Srl e The Lands of Giacomo Puccini, hanno conseguito un risultato epocale. I concerti hanno raggiunto utenti in ogni parte del mondo, con un focus particolare su Usa, UK, Norvegia, Russia e Italia. “La dimostrazione più evidente – commenta Andrea Colombini, che della manifestazione è Presidente e Direttore Artistico – che la musica di Giacomo Puccini rimane di gran lunga il miglior strumento di promozione della città di Lucca per tutto l’anno, grazie al lavoro del Festival che non si è mai interrotto, nemmeno durante il lockdown”. Dallo scorso 26 ottobre, infatti, il programma del Puccini e la sua Lucca è rimasto invariato rispetto al suo calendario originale.

Nel frattempo gli streaming sono proseguiti lungo tutto il mese di aprile: l’appuntamento ormai scandito nella mente degli utenti è per tutti i giovedì, venerdì e sabato alle 18, un orario che collima – strategicamente – con il momento di maggiore afflusso di pubblico. Per il mese di maggio riprenderanno gli streaming in diretta (che manderanno quindi in pensione le differite): “Sulla scorta di quello che riusciremo a ottenere con finanziamenti privati – prosegue Colombini – che stiamo cercando e reperendo, contiamo di riaprire con le esibizioni dal vivo non appena la normativa vigente lo consentirà. Rimane nostro desiderio costituire per la città di Lucca e per tutto il nostro pubblico nel mondo un momento di aggregazione importante: quando sarà possibile, la Basilica di San Giovanni si farà trovare pronta per accogliere gli spettatori con tutte le prescrizioni anti-Covid previste dalla legge. I concerti – precisa – continueranno ad essere del tutto gratuiti per il pubblico lucchese, così come è stato per 18 anni di fila. La nostra manifestazione rimane l’unica ininterrotta non solo a Lucca e in Toscana, ma in Italia: per noi un ulteriore motivo di orgoglio”.

I concerti in streaming possono essere visualizzati sul sito del Festival (https://puccinielasualucca.com/) e sul canale YouTube (https://www.youtube.com/channel/UCeKcAFnqkryxUF51ABWEOrQ).