Puccini e la sua Lucca: dal 1 luglio tornano i concerti tutti i giorni in San Giovanni

Home / News / Puccini e la sua Lucca: dal 1 luglio tornano i concerti tutti i giorni in San Giovanni
Puccini e la sua Lucca: dal 1 luglio tornano i concerti tutti i giorni in San Giovanni

Puccini e la sua Lucca: dal 1 luglio tornano i concerti tutti i giorni in San Giovanni

Il Puccini e la sua Lucca Festival riprende pienamente la sua attività dal 1 luglio 2021: tutti i giorni, dalle ore 19 alla Basilica di San Giovanni, ecco i concerti della manifestazione secondo il programma originario.

Tutto questo è stato reso possibile anche grazie al sostegno ricevuto dall’azionariato popolare, una raccolta fondi iniziata nel mese di giugno che ha consentito di partire con le spese quasi totalmente coperte per gli artisti, la chiesa, le strutture e l’organizzazione del Festival.

Dal 1 giugno il Puccini e la sua Lucca ha totalizzato circa 490 spettatori paganti nelle 15 serate effettuate: un grande record, perché gli stessi numeri erano stati ottenuti l’anno scorso, ma con spettatori gratuiti.

Nel frattempo è tornato il pubblico straniero, con i tour operator internazionali che stanno vendendo biglietti per luglio e agosto, ma soprattutto per settembre, ottobre e novembre, quando è previsto un grande ritorno in massa degli americani.

Il Festival è particolarmente lieto di essere così l’unica grande attrattiva fissa che rimane nella città di Lucca, vista la scomparsa del Summer Festival e dei Comics. Un dato, questo, confermato anche dalle maggiori guide e siti turistici di settore.

I concerti tornano quindi tutti i giorni – sempre alle ore 19 nella Basilica di San Giovanni – con un programma sempre diverso e con un cast di più di 70 cantanti coinvolti, per un grande servizio alla città di Lucca, al turismo e alla ripresa delle attività economiche, grazie a Giacomo Puccini, alla sua grande musica ed al lavoro della manifestazione.

Un ringraziamento particolare va alle Fondazioni bancarie e agli sponsor che sostengono il Festival che, adesso, è pronto a tornare a pieno regime con la sua attività.