PRESENTATA L’EDIZIONE 2020 DI OPEN

Home / curiosità musicali / PRESENTATA L’EDIZIONE 2020 DI OPEN
PRESENTATA L’EDIZIONE 2020 DI OPEN

PRESENTATA L’EDIZIONE 2020 DI OPEN

Il 20 febbraio è stata presentata dalla presidente del Boccherini Maria Talarico, dal direttore Fabrizio Papi e dall’assessore alla cultura del Comune di Lucca Stefano Ragghianti  l’11esima edizione di Open. 91 gli appuntamenti tra concerti, performance, masterclass e conferenze che accompagneranno gli appassionati e i curiosi da adesso fino a dicembre.

Si parte lunedì 24 febbraio alle 21 con la chitarra romantica e il fortepiano del Duo Savigni.

“Siamo qui per inaugurare l’11esima stagione di Open – introduce Maria Talarico -. Un’occasione sia per il territorio sia per gli studenti che hanno la possibilità di scambiarsi punti di vista e idee diverse durante le masterclass e approfondire i loro interessi musicali”.

“Portiamo sul territorio artisti ed esperti di fama internazionale – entra nel dettaglio il direttore dell’istituto -, per 37 concerti, 31 masterclass, 11 performance e 12 tra conferenze e seminari. Ci saranno eventi per i 250 anni dalla nascita di Beethoven. Non mancheranno anche momenti dedicati al romanticismo musicale e festival riservati alla chitarra, al pianoforte e al contrabbasso”.

All’interno della stagione Open si terranno i festival dedicati alla chitarra, al pianoforte e al contrabbasso. Il Guitar Festival quest’anno porta il titolo Corde che cantano, ovvero la vocalità nella musica strumentale dell’800. Il Festival si intreccerà a maggio con il Lucca Classica music Festival per concerti che vedranno le prestigiose collaborazioni del Quartetto Guadagnini e Massimo Polidori.

Ci saranno  importanti momenti di musica e approfondimento per altri strumenti. Il ritorno di Gábor Tarkövi, per esempio, prima tromba dei Berliner Philharmoniker, e quello di Stefano Novelli, primo clarinetto dell’orchestra di S. Cecilia.